28 February 2014

AWJP JMH - Japan Meteorological Agency, JPN


 Alcune cartine ricevute il 27-02-2014 dal Servizio Meteorologico Giapponese (Japan Meteorological Agency) sulla frequenza 13988,5 KHz. Le carte meteo sono state decodificate con MultiPSK.







27 February 2014

ALE short Log: 21-27 Feb

(2014-02-27)
14766 FC4FEM: FEMA HQ Talahassee, FL 13:06 sounding
14766 FC6FEM: FEMA HQ Denton, TX 13:51 sounding
14766 '4d: (FEMA unid) 13:59 calling SJ2FEM

(2014-02-24)
4553.0 ZLST: Customs Control Post, Cuxhaven D 20:36 calling ZRUE
4553.0 ZLST: Customs Control Post, Cuxhaven D 20:44 calling ZEMD
4553.0 ZLST: Customs Control Post, Cuxhaven D 20:53 calling ZJAD
4553.0 ZLST: Customs Control Post, Cuxhaven D 21:33 calling ZPRI
4553.0 ZHEL: Helgoland D 21:49 calling ZLST
4553.0 ZLST: Customs Control Post, Cuxhaven D 21:50 calling ZHEL

(2014-02-23)
11181.0 JNRSPR: Salinas Puerto Rico 22:20 sounding
11181.0 CROSPR: RAF Croughton, United Kingdom 22:29
12222.0 701: USCG Lockheed HC-130H 22:34
12222.0 721: USCG HC-130H #1721 22:48
12222.0 D48: CBP P-3 AEW&C #N148CS/BuNo 154575, Corpus Christi AMB, TX 22:52
12222.0 J01: USCG HH-60J #6001 CGAS Elizabeth City 23:00
12222.0 OPB: OPBAT Service Center, Nassau Bahamas 23:06 calling J19
12222.0 J19: USCG HH-60J #6019 CGAS Clearwater 23:27 sounding
12222.0 D48: CBP P-3 AEW&C #N148CS/BuNo 154575, Corpus Christi AMB, TX 23:37 sounding
12222.0 J19: USCG HH-60J #6019 CGAS Clearwater 23:45 sounding

(2014-02-22)
12222.0 701: USCG Lockheed HC-130H 20:50 sounding
12222.0 LNT: USCG CAMSLANT Chesapeake, VA 21:57 calling 701
12222.0 IKL: USCGC Tampa (WMEC-902) 23:31 sounding
12222.0 D31: USCG Lockheed P-3B Orion 23:53 sounding

(2014-02-21)
11181.0 HAWSPR: RAF Ascension Island, Atlantic Ocean 21:53 calling CROSPR
11181.0 DLO: 23:24 sounding


26 February 2014

ascoltare i beacon

Considerato che l'ascolto BCL langue... per tanti motivi, fra i quali la mancanza di stazioni veramente interessanti specie da LA, ieri sera ho deciso di decicare un po piu' di tempo all'ascolto di una categoria di segnali per me del tutto nuova: i beacon. Giusto un paio di righe per introdurre alcuni concetti.

Cosa sono
Beacon e' il termine inglese per il nostro italiano "faro" e rende bene l'idea dell'utilizzo di questi dispositivi: in sostanza potremmo chiamarli "radio-fari". 
Tecnicamente parlando sono dei piccoli trasmettitori che operano in codice morse funzionanti automaticamente su di una frequenza precisa, fissa su una o più bande. Le potenze possono variare da ben 100w a pochi milliwatt. Le antenne usate sono di tipo omnidirezionale per una copertura mondiale a 360°. A volte capita che qualche stazione beacon operi con antenne  direzionali per eseguire esperimenti sulla  propagazione.

NCDXF/IARU International Beacon Project (Rete internazionale di Beacon) e' la rete organizzata a livello mondiale che fornisce una sorgente di segnali affidabile che permette di determinare la propagazione per ben 24 ore al giorno. Il sistema è formato da ben 18 beacon localizzati in tutto il mondo. 

 
Ogni beacon trasmette sulle bande 14.1, 18.11, 21.150, 24.93 e 28.2     MHz.  La sequenza di trasmissione si muove verso ovest verso gli Stati Uniti, attraverso il Nord America sino all’Asia, Pacifico, Africa Europa e Sud America. Ogni singolo beacon trasmette per 10sec su ciascuna frequenza, inviando il sul callsign a 22 battute per min. in CW e per un secondo una linea a 100w e tre linee per un secondo di tempo a10, 1 e 0.1 Watts.
Una volta completata la trasmissione il beacon passa in stand-by su quella frequenza, e contemporaneamente passa a  trasmettere  sulla banda superiore.

A cosa servono
Il loro scopo è quello di verificare le condizioni della banda. Infatti basta sintonizzarsi sulla frequenza dei beacon e se le condizioni della banda sono buone si sentirà un beacon che trasmette il proprio indicativo morse completo delle quattro linee per ciascun potenza di trasmissione, anche alla potenza più bassa che è di circa mezzo watt. Se ascoltiamo il messaggio completo per più beacon significa che la propagazione è buona per quella banda e se si riescono a sentire anche le linee che sono trasmesse a bassisima potenza, parliamo dell'ordine di 100 milliwatt siamo certi che su quella banda la propagazione è  veramente aperta e permette significativi collegamenti.
 
Cosa scoltare allora ?
Un buon punto di partenza e' quello di cercare di mettere a log tutti i beacon della rete NCDXF/IARU (su qualsiasi banda) e nel contempo spazzolare le varie bande-beacon per gli ascolti di beacons operati da singoli OM o associazioni radiantistiche. Mettero' nel blog anche una nuova pagina (BEACON Log) che ospiera' gli ascolti beacon via via effettuati.
Oltre ai beacons radioamatoriali ci sono gli NDB o Non Directional Beacons, radiofari non direzionali molto diffusi e usati per la navigazione aerea strumentale (IFR)... ma questa e' un'altra storia...

Al sito http://www.ncdxf.org/beacon/beaconschedule.html e' possibile vedere lo status dei vari beacons della rete NCDXF ed latre info dettagliate.

schedule dei beacons IBP


 

17 February 2014

ALE: filtri IF, IF-Shift e riposta audio dei ricevitori

Sto' incontrando difficolta' nella decodifica di segnali ALE (MIL-STD 188-141A) con il Tecsun PL-880: alcuni di questi segnali vengono perfettamente decodificati mentre altri, un po' piu' deboli, seppur demodulati (segnale audio "pulito"), non danno esito a nessuna decodifica. Qui ho cercato di trovare le cause e le soluzioni. Leggo volentieri i commenti e contributi che amici piu' esperti di me vorranno offrire.

ALE (MIL-STD 188-141A) è stato progettato per un filtraggio IF con 3KHz di banda passante (IF BW), la maggior parte delle radio miltary offrono una banda passante IF di 300-3300Hz ma molti ricevitori di classe OM e commerciali dispongono solamente di filtri 2,4 kHz da 300-2700Hz

Ora, i toni di sistema 8FSK ALE vanno da 750 a 2500Hz (spaziati di 250 Kz) con una larghezza di banda netta di 1.75 KHz, il che significa che un filtro da 1,8 kHz potrebbe anche funzionare, ma in realta' dovrebbero essere usati filtri da non meno di 2.1KHz.

segnale MFSK ALE (si notino gli 8 toni e la relativa ampiezza di banda)
Ricevitori con filtri IF da 2.8  a 3.0 KHz e IF SHIT
sono ovviamente i piu' indicati e "lavorano" molto meglio: in questi casi il setting dell'IF SHIFT (*)  - o passband-centering - può essere lasciato nella impostazione di default (centrato) e ignorato
 
Ricevitori con filtri IF a meno di 3 kHz (2.4 KHz) e IF SHIT
richiedono una adeguata regolazione del valore di  IF SHIFT per ottenere i migliori risultati nella decodifica dei messaggi ALE.  

Ricevitori che non hanno la funzione IF SHIFT 
devono avere ampi filtri IF a 3 KHz pena il "taglio" dei toni piu' alti del segnale ALE e la sua non-decodifica 

Diamo un'occhiata al pannello TUNE di uno dei software di decodifica dei segnali ALE (in questo caso Mars-ALE):

1) IF SHIFT troppo basso

2) IF SHIFT ben centrato


3) IF SHIFT troppo alto

In conclusione, nei ricevitori che non hanno filtri IF da 3Khz o che non sono forniti della regolazione della frequenza di IF SHIFT, il modem non vede l'intero spettro della forma d'onda ALE ed i risultati ne soffriranno
In modo particolare, la (in)adeguatezza dei filtri IF e la mancanza della funzione IF SHIFT faranno sentire i suoi effetti nella decodifica dei segnali ALE piu' deboli o con situazioni di canale disturbato o affetto da fading.

Alle considerazioni sopra accennate vanno aggiunte quelle relative alla risposta audio sia del ricevitore che della scheda-audio del pc: penultimo e ultimo stadio prima che il segnale audio giunga al software-modem. A questo proposito - come del resto in ogni caso - e' consigliabile collegare i due sistemi audio (radio-pc) tramite un trasformatore 1:1 di accoppiamento e disattivare tutte le varie segnalazioni audio del sistema operativo. 
Data per scontata la bonta' della scheda audio del pc, e' pero' normale e frequente in ricevitori nati fondamentalmente per l'ascolto della voce tagliare sopra certe frequenze (e a volte anche sotto) con il risultato di ottenere la stessa situazione mostrata in figura 1 o 2 (IF SHIFT troppo basso o troppo alto).
Non so' se questo e' il caso mio, in ogni caso di seguito vediamo alcuni raffronti.

1) multiPSK alle prese con un segnale ALE prelevato dal (mio) Tecsun PL-880: non viene prodotta alcuna decodifica


2) multiPSK alle prese con un segnale ALE campione "letto" direttamente dal pc: decodfica a buon fine

Fatti alcuni test, pubblico volentieri il raffronto tra i vari settaggi IF BW del (mio) Tecsun PL-880 in SSB (25 mt) visti dal waterfall di MultiPSK (in assenza di segnale):

  
Come ben si vede con i filtri a 4 e 3 KHz non cambia nulla, quindi:


  • o qualcosa taglia l'audio in uscita  a poco meno di 2500 KHz (risposta audio del Tecsun? non credo dipenda dalla scheda audio del pc)
  • oppure questi filtri non sono "fulmini di guerra" (risposta non "piatta")

L'ovvia conseguenza e' che il modem del software di decodifica, non vedendo tutto lo spettro di 3 KHz, fatica a demodulare un segnale ALE debole.


La soluzione adottata

ho faticato un po' ma sintonizzandomi 500 Hz piu' in alto riesco a traslare il prodotto della rilevazione di qualche centinaio di Hz piu' in basso in maniera da entrare nella risposta audio del tecsun (al netto, una segnale ALE occupa una larghezza di banda pari a 1.75 KHz).  Spostando poi la finestra del modem di multipsk si riesce finalmente a decodificare.



(*)
IF SHIFT, funzione che trasla elettronicamente la frequenza IF 
Per il glossario dei termini usati, vedi radio glossario

 

15 February 2014

Maritime Band Plan (HF)



Frequency/RangeUserModeRemarks
4000 - 4063SHIPUSBINTERSHIP SIMPLEX / CROSS BAND WITH 8 MHZ DUPLEX WITH COAST ON 4438 - 4650 / SUPPL. FOR DUPLEX ON USB CH. 401-429
4063.3 - 4064.8SHIPDATA6 SHIP OR BUOY CHANNELS (0.3 KHZ) FOR OCEANOGRAPHIC DATA TRANSMISSIONS
4065 - 4143SHIPUSBSHIP CH. 401 - 427 DUPLEX WITH COAST STATIONS ON 4357 - 4435
4125BOTHUSBCHANNEL 421 - SIMPLEX. SUPPLEMENTS 2182 FOR DISTRESS AND SAFETY
4146BOTHUSBSIMPLEX AND CROSSBAND FREQ. WX & NAV WARNING FREQ. MAY BE USED WITH CH. 428/429 (4351/4354) FOR DUPLEX
4149BOTHUSBSIMPLEX AND CROSSBAND FREQ. WX & NAV WARNING FREQ. MAY BE USED WITH CH. 428/429 (4351/4354) FOR DUPLEX
4154 - 4170SHIPMISC5 CHANNELS SPACED 4 KHZ APART FOR FAX, DATA AND OTHER SPECIAL TRANSMISSIONS
4172.5 - 4181.5SHIPSITOR-A4 MHZ SHIP RTTY BAND - PAIRED WITH COAST STATIONS OPERATING ON 4210.5 - 4219. MAY ALSO BE USED FOR CW WORKING.
4177.5BOTHRTTYSIMPLEX (CH. 411) DISTRESS/SAFETY TFC ONLY
4182 - 4186.5SHIPCW10 CALLING CHANNELS .5 KHZ APART
4187 - 4202SHIPCWSHIP CW WORKING CHANNELS - .5 KHZ APART
4202.5 - 4207SHIPSITOR/CW10 NON-PAIRED SITOR-A TRANSMITTING CHANNELS SPACED .5 KHZ APART. ALSO USED FOR SHIP CW WORKING FREQS
4207.5 - 4209SHIPDSC4 SHIP CHANNELS .5 KHZ APART FOR DIGITAL SELECTIVE CALLING (DSC). 4207.5 MAY BE USED BY COAST FOR DISTRESS/SAFETY
4209.5COASTSITOR-BNAVTEX BROADCASTS
4210COASTSITOR-BMARINE SAFETY INFO BROADCASTS
4210.5 - 4219COASTSITOR-A4 MHZ COAST RTTY BAND - .5 KHZ APART
4219.5 - 4220.5COASTDSC3 COAST STATION DIGITAL SELECTIVE CLG CHAN'S
4221 - 4351COASTCWMARITIME CW COAST STATIONS
4351 - 4354COASTUSBCH. 428 & 429 - PAIRED WITH 4146 AND 4149
4357 - 4435COASTUSBCOAST STATION USB DUPLEX BAND
6200 - 6525SHIPUSB6 MHZ SHIP USB BAND - 8 CHANNELS PAIRED WITH COAST STATIONS ON 6501 - 6522
6210.4COASTUSBLIMITED COASTAL STATIONS - SIMPLEX
6212.4BOTHUSBWGK ST. LOUIS, INLAND WATERWAY SIMPLEX
6213.5BOTHUSBLIMITED COASTAL STATIONS
6215SHIPUSBCHANNEL 606 - CALLING/SAFETY/DISTRESS
6224 - 6230BOTHUSBSIMPLEX LIMITED COASTAL STATIONS
6235 - 6259SHPVARIOUS7 SHIP CHANNELS, 4 KHZ WIDE, FOR FAX, DATA AND OTHER SPECIAL TRANSMISSIONS
6261.3 - 6262.5SHIPDATA5 CHANNELS, SPACED .3 KHZ APART, FOR SHIP OR BUOY DATA TRANSMISSIONS
6263 - 6275.5SHIPSITOR-A6 MHZ SHIP RTTY BAND
6268BOTHRTTYSIMPLEX (CH. 611) FOR SAFETY/DISTRESS ONLY
6277 - 6280.5SHIPCWCW CALLING CHANNELS (10, .5 KHZ APART)
6281 - 6284.5SHIPRTTY/CW8 SITOR-A CHANNELS PAIRED WITH 6327 - 6330.5 ALSO USED FOR CW WORKING FREQS
6285 - 6300SHIPCWSHIP CW WORKING CHANNELS (.5 KHZ APART)
6300.5 - 6311.5SHIPSITOR-A23 NON-PAIRED SHIP TRANSMIT CHANNELS MAY ALSO BE USED FOR CW
6312 - 6313.5SHIPDSC4 CHANNELS (.5 KHZ) FOR DSC 6312.0 MAY ALSO BE USED BY COAST STATIONS FOR DISTRESS/SAFETY ONLY
6314COASTSITOR-BINTERNATIONAL MSI BROADCASTS
6314.5 - 6330.5COASTSITOR-A6 MHZ COAST RTTY BAND
6331 - 6332COASTDSC3 CHANNELS (.5 KHZ) FOR DSC
6332.5 - 6501COASTCW6 MHZ COAST CW BAND
6501 - 6522COASTUSB6 MHZ COAST USB BAND
8195 - 8288SHIPUSB8 MHZ SHIP USB BAND PAIRED WITH 8719 - 8812 KHZ
8281.2BOTHUSBLIMITED COASTAL STATIONS - SIMPLEX
8284.4BOTHUSBLIMITED COASTAL STATIONS - SIMPLEX
8291 - 8297BOTHUSBLIMITED COASTAL STATIONS - SIMPLEX
8302 - 8338SHIPVARIOUS10 SHIP CHANNELS (4 KHZ) FOR FAX, DATA, AND OTHER SPECIAL TRANSMISSIONS
8340.3 - 8341.5SHIPDATA5 SHIP/BUOY CHANNELS FOR DATA TRANSMISSIONS
8342 - 8365.5SHIPCWSHIP CW WORKING FREQS
8366 - 8370.5SHIPCWSHIP CALLING FREQS
8371 - 9376SHIPCWSHIP CW WORKING FREQS
8376.5BOTHRTTYCH. 801 FOR DISTRESS/SAFETY ONLY (SIMPLEX)
8377 - 8396SHIPSITOR-A8 MHZ SHIP RTTY BAND
8396.5 - 8414SHIPSITOR-A4 SHIP SITOR-A TRANSMITTING CHANNELS MAY ALSO BE USED FOR CW
8414.5 - 8416SHIPDSCSHIP DSC - 8414.5 MAY ALSO BE USED BY COAST STATIONS FOR DISTRESS/SAFETY ONLY
8416.5COASTSITOR-BINTERNATIONAL MSI BROADCASTS
8417 - 8436COASTSITOR-A8 MHZ COAST RTTY BAND
8436.5 - 8437.5COASTDSCCOAST DSC
8438 - 8707COASTCW8 MHZ COAST CW BAND
8707 - 8716BOTHUSBSIMPLEX OR DUPLEX (CH. 834 - 837) IF DUPLEX, USES 8812
8719 - 8812COASTUSB8 MHZ COAST USB BAND
12230 - 12350SHIPUSB12 MHZ SHIP USB FREQS
12290SHIPUSBCALLING/DISTRESS/SAFETY (CH. 1221)
12353 - 12365BOTHUSB5 SIMPLEX CHANNELS - ALSO USED FOR CROSSBAND
12370 - 12418SHIPVARIOUS13 CHANNELS (4 KHZ) FOR FAX, DATA, SPECIAL)
12420.3 - 12421.5SHIPDATA5 SHIP/BUOY CHANNELS FOR DATA TRANSMISSIONS
12421BOTHUSBLIMITED COASTAL (SIMPLEX)
12422 - 12476.5SHIPCWSHIP CW WORKING FREQS
12477 - 12549.5SHIPSITOR-A12 MHZ SHIP RTTY BAND
12520BOTHRTTYSIMPLEX - DISTRESS/SAFETY ONLY
12550 - 12554.5SHIPCW10 SHIP CW CALLING CHANNELS
12555 - 12559.5SHIPSITOR-ADUPLEX WITH 12652 - 12656.6. ALSO CW
12560 - 12576.5SHIPSITOR-A34 NON-PAIRED SHIP SITOR TRANSMITTING CHANNELS. ALSO AVAILABLE FOR CW WORKING
12577 - 12578.5SHIPDSC4 SHIP DSC CHANNELS. 12577 ALSO MAY BE USED BY COAST STATIONS FOR DISTRESS/SAFETY ONLY
12579COASTSITOR-BINTERNATIONAL MSI BROADCASTS
12579.5 - 12656.5COASTSITOR-A12 MHZ COAST RTTY BAND
12657 -- 12658COASTDSC3 COAST DSC CHANNELS
12658.5 - 13077COASTCW12 MHZ COAST CW BAND
13077 - 13197COASTUSB12/13 MHZ COAST USB BAND
16360 - 16525SHIPUSB16 MHZ SHIP USB DUPLEX BAND
16420SHIPUSBSHIP CALLING/DISTRESS/SAFETY (CH. 1621)
16528 - 16546BOTHUSB7 SIMPLEX CHANNELS. ALSO CROSS BAND.
16551 - 16615SHIPVARIOUS17 CHANNELS (4 KHZ) FOR FAX, DATA, ETC.
16565 - 16592BOTHUSBSIMPLEX - LIMITED COASTAL STATIONS
16617.3 - 16618.5SHIPDATA5 SHIP/BUOY CHANNELS FOR DATA
16619 - 16683SHIPCW16 MHZ SHIP CW WORKING FREQS
16683.5 - 16733.5SHIPSITOR-A16 MHZ SHIP RTTY FREQS
16695BOTHRTTYSIMPLEX FOR DISTRESS/SAFETY
16734 - 16738.5SHIPCWSHIP CW CALLING FREQS
16739 - 16784.5SHIPSITOR-AADDITIONAL SHIP SITOR-A DUPLEX WORKING FREQS ALSO AVAILABLE FOR SHIP CW WORKING
16785 - 16804SHIPSITOR-A39 NON-PAIRED SHIP CHANNELS ALSO AVAILABLE FOR CW WORKING
16804.5 - 16806SHIPDSCSHIP DSC CHANNELS. 16804.5 ALSO AVAILABLE FOR COAST STATIONS FOR DISTRESS/SAFETY ONLY
16806.5COASTSITOR-BINTERNATIONAL MSI BROADCASTS
16807 - 16902.5COASTSITOR-A16 MHZ COAST RTTY BAND
16903 - 16904COASTDSC3 COAST DSC CHANNELS
16904.5 - 17242COASTCW16/17 MHZ COAST CW BAND
17242 - 17407COASTUSB16/17 MHZ COAST USB BAND
18780 - 18822SHIPUSB15 SHIP USB CHANNELS PAIRED WITH 19755 - 19797
18825 - 18843SHIPUSB7 SIMPLEX/CROSS-BAND CHANNELS
18848 - 18868SHIPVARIOUS6 CHANNELS (4 KHZ) FOR FAX, DATA, ETC.
18870.5 - 18892.5SHIPSITOR-ASHIP RTTY BAND - DUPLEX WITH 19681 - 19703
18893 - 18898SHIPSITOR-A11 NON-PAIRED SHIP TRANSMITTING CHANNELS
18898.5 - 18899.5SHIPDSC3 SHIP DSC CHANNELS
19680.5COASTSITOR-BINTERNATIONAL MSI BROADCASTS
19681 - 19703COASTRTTYCOAST RTTY DUPLEX BAND PAIRED WITH 18870.5 - 18892.5
19703.5 - 19704.5COASTDSC3 COAST DSC CHANNELS
19705 - 19755COASTCWCOAST CW STATIONS
19755 - 19797COASTUSBCOAST USB DUPLEX, PAIRED WITH 18780 - 18822
22000 - 22156SHIPUSB22 MHZ SHIP USB FREQS
22098 - 22136USBBOTHSIMPLEX LIMITED COASTAL STATIONS
22159 - 22177BOTHUSB7 SIMPLEX/CROSS BAND FREQS
22182 - 22238SHIPVARIOUS15 CHANNELS FOR FAX, DATA, ETC.
22240.3 - 22241.5SHIPDATA5 SHIP/BUOY DATA FREQS
22242 - 22279SHIPCW22 MHZ SHIP CW WORKING FREQS
22279.5 - 22284SHIPCW22 MHZ SHIP CW CALLING FREQS
22284.5 - 22351.5SHIPSITOR-A22 MHZ SHIP DUPLEX RTTY FREQS
22352 - 22374SHIPSITOR-A45 NON-PAIRED SHIP SITOR-A CHANNELS MAY ALSO BE USED FOR CW WORKING
22374.5 - 22375.5SHIPDSC3 SHIP DSC CHANNELS
22376.5 - 22443.5COASTSITOR-A22 MHZ COAST RTTY FREQS (DUPLEX)
22444 - 22445COASTDSC3 COAST DSC CHANNELS
22445.5 - 22696COASTCW22 MHZ COAST CW BAND
22696 - 22852COASTUSB22 MHZ COAST USB DUPLEX

HF-GCS, USAF High Frequency Global Communications System


HF-GCS è una rete di  stazioni in HF  USB della United States Air Force che viene usato per comunicare con aeromobili in volo, stazioni di terra e con alcuni siti della Marina degli Stati Uniti (US Navy). Tutti i  siti del sistema HF-GCS vengono controllati in remoto da Andrews AFB negli USA. Anteriormente al 10 ottobre 2002 il sistema era conosciuto come Global System HF.


USAF HF-GCS, stations



ADW Andrews - Andrews Air Force Base, Maryland, USA
HAW Ascension - RAF Ascension Island, Atlantic Ocean
CRO Croughton - RAF Croughton, United Kingdom
JDG Diego Garcia - Diego Garcia Naval Station, Indian Ocean
AED Elmendorf Elmendorf - Air Force Base, Alaska
GUA Guam - Andersen Air Force Base, Guam Island
HIK Hickam - Hickam Air Force Base, Hawaii
PLA Lajes - Lajes Field, Azores
MCC McClellan - McClellan Air Force Base, California, USA
OFF Offutt - Offutt Air Force Base, Nebraska, USA
JNR Salinas - Puerto Rico
ICZ Sigonella - Naval Air Station Sigonella, Sicily, Italy*
MPA South Atlantic - Probably RAF, Falkland Islands
JTY Yokota - Yokota Air Base, Japan


    USAF HF-GCS frequenze operative, fonia
    Le stazioni HF - GCS operano per lo piu' nelle bande aeronautiche interno a 5 , 8 e 11/ 12 MHz (sebbene siano in uso anche altre frequenze) e le frequenze primarie per il servizio in fonia sono:

    • 4.724,0 kHz
    • 6.739,0 kHz 
    • 8.992,0 kHz
    • 11.175,0 kHz 
    • 13.200,0 kHz
    • 15.016,0 kHz
    Un uso comune di HF-GCS è quello di effettuare chiamate telefoniche dal velivolo in volo per mezzo della Defense Switched Network (DSN ) per una base dell'Air Force al fine di ottenere condizioni meteorologiche locali , di organizzare per il rifornimento, e di informare la base circa il numero dei passeggeri e dell'equipaggio. HF-GCS e' impiegato anche per la diffusione di messaggi di emergenza EAM (Emergency Action Messages).
    Il traffico consiste in brevi messaggi trasmessi usando l'alfabeto fonetico NATO, e quindi non comprensibili se non ai destinatari, con la peculiarita' che tutti i messaggi sono simultaneamente trasmessi su tutte le frequenze operative (simulcast).


    USAF HF-GCS frequenze operative, MIL-STD 141A (ALE)

    Anche se le trasmissioni sono spesso in laterale unica , l'utilizzo della modalità di trasmissione MIL-STD 141A o ALE (Automatic Link Establishment) è sempre più comune integrando l' uso di comunicazioni via satellite tra velivoli e stazioni di terra attraverso interconnessioni di rete delle varie stazioni. Fra l'altro questo sistema e' in uso anche nelle bande radioamatoriali per la creazione di reti di servizio per la gestione di emergenze: per tutte le informazioni visitare il sito http://hflink.com/hfn/

    Come traspare dal suo significato, ALE e' praticamente un protocollo di routing trasmesso via HF che consente di stabilire collegamenti fra piu' nodi di una rete (in questo caso della rete HF-GCS) senza l'intervento di operatori. La trattazione di ALE e delle infrastrutture di networking esula dal blog (seppure mi appassioni in quanto mi occupo professionalmente di rete e wireless) e comunque ulteriori informazioni sono reperibili in questo post.
    Per brevita', la rete HF-GCS e' disposta su due livelli:

    Secret Internet Protocol Router Network (USAF SIPRNet)

    callsigns:
    ADWSPR AEDSPR JDGSPR JNRSPR CROSPR JTYSPR GUASPR MCCSPR HAWSPR HIKSPR ICZSPR
    OFFSPR PLASPR

    frequencies (KHz):
    3113 5702 6715 8968 11181 17976 27870



    Non-classified Internet Protocol Router Network (USAF NIPRNet)

    callsigns:
    ADWNPR AEDNPR JDGNPR JNRNPR CRONPR JTYNPR GUANPR MCCNPR HAWNPR HIKNPR ICZNPR OFFNPR PLANPR

    frequencies (KHz):
    3068 4745 5684 8965 11199 13242 17973 20631





     

    14 February 2014

    The Firedrake: il jammer cinese


    Jamming - con buona pace del grande Bob Marley - in gergo-radio significa disturbare fino ad impedire deliberatamente l'ascolto di una emittente radiofonica tramite la trasmissione di segnali radio sulla stessa frequenza del bersaglio (la emittente che si desidera disturbare). I tipi più comuni di disturbi trasmessi sono rumore casuale a bassa frequenza, impulsi casuali, note casuali modulate in CWsuoni registrati, ...
    Senza puntare il dito contro qualche paese in particolare, il Jamming è anche occasionalmente stato utilizzato dai governi di Germania (durante la seconda guerra mondiale), Israele, durante la guerra in Iraq e l'Iran (1980-1988), Cuba, Iraq, Iran, Cina, Nord e Sud Corea e vari paesi dell'America latina, nonché dall'Irlanda e dakll'Inghilterra contro le stazioni radio pirata come Radio Novao Radio Norde Sea.
     
    Ma veniamo alla Cina dei giorni odierni e a Firedrake, o Drago di Fuoco (!).

    Il jamming e' una forma di censura dei media praticata in Cina da parte dello Stato o di altri organi riconducibili al Partito Comunista Cinese. Nella maggior parte dei casi  gli obbiettivi radiofonici del jamming cinese sono le emittenti straniere, tra cui (ma non solo) Voice of America, Radio Free Asia e il BBC World Service, così come anche le stazioni radio in Taiwan.
    Il governo della Repubblica popolare cinese fa' jamming in  genere diffondendo musica o suoni di batteria e altri rumori, ma il metodo preferito in HF è la trasmissione di musica popolare cinese, in particolare una composizione conosciuta con il nome di The Firedrake (da qui il nome Firedrake jammer) della durata di circa 1 ora: firedrake e' quindi diventato un modo di indicare queste trasmissioni cosi' come come lo e' the buzzer

    Recentemente, un articolo su satdirectory.com ha rivelato che la fonte del jamming cinese in HF è un feed satellitare di China National Radio 1 (CNR1, Chinasat 6B): in particolare le trasmissioni di CNR1 vanno in parallelo sulle frequenze target del jamming (CNR1 Firedrake). 


    registrazione (4 min) di Firedrake da Chinasat 6B (WMA)


    Quindi, se ascoltate musica popolare cinese su frequenze strane e non di China Radio...





    HSD Bangkok Volmet, THA

    "this is Bangkok volmet at two one one zero, two one one zero..."

    Registrazione dell'ascolto di HSD Bangkok VOLMET sui 6676 KHz USB alle 2110 utc (two-one-one-zero) del 13 Febbraio.

    Bangkok  fa' parte del servizio ASIA Volmet ascoltabile sulle frequenze di 3.458 5.673 8.849 e 13.285 MHz a H+10 e H+40 come dal seguente schedule:



    13 February 2014

    Shannon Radio

    Stazione Volmet forse fra le piu' famose qui in Europa, facilmente ascoltabile sui 5505 KHz USB:


    link alla registrazione audio (i file audio sono ospitati su SoundCloud)



    air MWARA, area NAT-D (unid)

    Breve registrazioni dell'ascolto di una stazione del network MWARA della famiglia NAT-D (North Atlantic Area) effettuata il 12-02-2014 sulla frequenza di 11279 KHz (USB) intorno alle 2100 utc. 
    Questa freqenza e' in uso sia presso Bodo Radio (Norvegia) che Iceland Radio (Islanda) e purtroppo non ho elementi per la sua identificazione. 

    Major World Air Route Areas (air MWARA)

     
    Vaste aree del mondo sono sprovviste dei necessari sistemi di comunicazione VHF necessari per fornire una copertura radio affidabile tra equipaggi e controllori del traffico aereoLa mancanza di copertura VHF all'interno della maggior parte di queste aree è dovuta alla posizione molto remota di queste regioni, ad esempio gran parte dello spazio aereo sopra l'Atlantico e il Pacifico, dove è impossibile installare trasmettitori su piattaforme marine affidabili. In questi casi e' necessario ricorrere a stazioni di terra operanti in HF

    MWARA è il termine che indica Major World Air Route Areas (aree delle principali rotte aeree internazionali) ovvero il sistema  che supporta le comunicazioni radio in HF per aeromobili che si trovano al di fuori della copertura nelle gamme  VHF

    Il traffico terra-aria-terra e' quindi in fonia e da' sempre una certa emozione quando mi sintonizzo su queste frequenze.

    Le aree di copertura del pianeta sono:  
    • NAT (North Atlantic Area)
    • CAR (Caribbean Area)
    • SAM (South America)
    • SAT (South Atlantic)
    • AFI (Afric Area)
    • INO (indian Ocean)
    • MID (Middle East Area)
    • EUR (Europe Area)
    • NCA (North Central Asia Area)
    • EA (East Asia Area)
    • SEA (South East Asia Area)
    • CEP (Central Esat Pacific Area)
    • CWP (Central West Pacific Area)
    • NP (north Pacific Area) 
    • SP (South Pacifica Area)
    a loro volta suddivise in sotto-aree di copertura o family con le relative frequenze di lavoro assegnate.


    (NAT - A) North Atlantic Family A


    3016.0 - 5598.0 - 8906.0 - 13306.0

    Canarias, Gander, New York, Paramaribo, Piarco, Santa Maria, Shanwick

    (NAT - B) North Atlantic Family B


    2899.0 - 5616.0 - 8864.0 - 13291.0  -17946.0

    Gander, Iceland, New York, Santa Maria, Shanwick

    (NAT - C) North Atlantic Family C


    2872.0 - 5649.0 - 8879.0 - 11336.0 - 13306.0

    Gander, Iceland, Shanwick

    (NAT - D) North Atlantic Family D


    2971.0 - 4675.0 - 8891.0 - 11279.0 - 13291.0

    Gander, Bodo, Iceland, Shanwick

    (NAT - E) North Atlantic Family E


    2962.0 - 6628.0 - 8825.0 - 11309.0 - 13354.0

    New York, Santa Maria

    (NAT - F) North Atlantic Family F


    3476.0 - 6622.0 - 8831.0 - 13291.0

    Gander, Shanwick

    Gander Volmet - (broadcasts at 20  & 50 minutes past the hour)

    3485.0 - 6604.0 - 10051.0 - 13270.0



    (CAR - A) Caribbean Area A


    2887.0 - 5550.0 - 6577.0 - 8918.0 - 11396.0 - 13297.0 - 17907.0

    Barranquilla, Boyeros, Merida, New York, Panama, Piarco

    (CAR - B) Caribbean Area B


    3455.0 - 5520.0 - 6586.0 - 8846.0 - 11330.0 - 17907.0

    Barranquilla, Boyeros, Cayenne, Georgetown, Maiquetia, New York, Panama, Paramaribo, Piarco



    (SAM - C) South American Central Area


    3479.0 - 5526.0 - 8855.0 - 10096.0 - 13297.0 - 17907.0

    Belem, Bogota, Brasilia, Iquitos, Leticia, Manaus, Maiquetia, Porto Velho, Rio de Janeiro

    (SAM - NE) South American North Eastern Area


    3479.0 - 5526.0 - 8855.0 - 10096.0 - 13297.0 - 17907.0

    Belem, Cayenne, Georgetown, Maiquetia, Paramaribo, Piarco, Recife

    (SAM - NW) South American North Western Area


    2944.0 - 4669.0 - 6649.0 - 10024.0 - 11360.0 - 17907.0

    Barranquilla, Bogota, Maiquetia, Lima, Quito

    (SAM - SE) South American South Eastern Area


    3479.0 - 5526.0 - 8855.0 - 10096.0 - 13297.0 - 17907.0

    Asuncion, Belem, Brasilia, Buenos Aires, Campo Grande, La Paz, Montevideo, Lima, Porto Alegre, Port Velho, Recife, Salvador, Santa Cruz

    (SAM - SW) South American South Western Area


    2944.0 - 4669.0 - 6549.0 - 10024.0 - 11360.0 - 17907.0

    Antofagasta, Asuncion, Buenos Aires, Cordoba, Easter Is, La Paz, Lima, Puerto Montt, Punta Arenas, Santa Cruz, Santiago, Talara, Ushuaia



    (SAT - 1) South Atlantic Area 1


    3452.0 - 6535.0 - 8861.0 - 13357.0 - 17955.0

    Brasilia, Canarias, Cayenne, Dakar, Manaus, Paramaribo, Recife, Rio de Janerio, Sal Island

    (SAT 2) South Atlantic Area 2


    2854.0 - 5565.0 - 11291.0 - 13315.0 - 17955.0

    Canarias, Cayenne, Dakar, Manaus, Johannesburg, Paramaribo, Recife, Rio de Janerio, Sal Island



    (AFI - 1) Africa Area 1


    3452.0 - 6535.0 - 8861.0 - 13357.0 - 17955.0

    Abidjan, Bamako, Bangui, Bissau, Bouake, Casablanca, Conakry, Canarias, Dakar, Freetown, Johannesburg, Kano, Niamey, Nouadhibou, Nouakchott, Ouagadougou, Roberts

    (AFI - 2) Africa Area 2


    3419.0 - 5652.0 - 8894.0 - 13273.0 - 17961.0

    Algiers, Kano, Gao, Niamey, N'djamena, Tamanrasset, Timimoun, Tripoli, Tunis

    (AFI - 3) Africa Area 3


    3467.0 - 5517.0 - 10018.0 - 11300.0 - 13288.0 - 17961.0

    Addis Ababa, Aden, Asmara, Bahrain, Benghazi, Bombay, Bujumbura, Cairo, Comoros, Dar es Salaam, Entebbe, Hargeisa, Djibouti, Jeddah, Khartoum, Kigali, Kisimayu, Male, Mogadishu, Nairobi, Port Sudan, Sana'a, Seychelles, Tripoli.

    (AFI - 4) Africa Area 4


    2878.0 - 5493.0 - 8903.0 - 13294.0 - 17961.0

    Accra, Bangui, Douala, Entebbe, Franceville, Garoua, Goma, Harare, Kano, Kinshasa, Kisangani, Lagos, Libreville, Luanda, Lubumbashi, Lusaka, Maiduguri, Maroua, N'djamena, Niamey, Niamtougou, Pointe Noire, Port Gentil, Roberts, Sao Tome, Windhoek, Yaounde



    (INO - 1) Indian Ocean Area 1


    3476.0 - 5634.0 - 8879.0 - 13306.0 - 17961.0

    Antananarivo, Beira, Bombay, Brisbane, Cocos Islands, Colombo, Dar es Salaam, Harare, Jeddah, Kigali, Lilongwe, Lusaka, Madras, Mahajanga, Male, Mauritius, Moroni, Nairobi, Perth, Seychelles, St.Denis, Toamasina



    (MID - 1) Middle East Area 1


    2992.0 - 4669.0 - 5667.0 - 6631.0 - 8951.0 - 11375.0 - 17961.0

    Aden, Amman, Ankara, Beirut, Cairo, Damascus, Jeddah, Kuwait, Manama, Odessa, Sana'a, Simferopol, Tehran, Tbilisi, Yerevan

    (MID - 2) Middle East Area 2


    3467.0 - 5658.0 - 10018.0 - 11300.0 - 13288.0 - 17961.0

    Abadan, Almaty, Ashkabad, Bishkek, Bombay, Delhi, Dushanbe, Kabul, Karachi, Kathmandu, Kuwait, Lahore, Male, Muscat, Odessa, Samarkhand, Seychelles, Tashkent, Tehran, Tbilisi, Urumqi, Yerevan

    (MID - 3) Middle East Area 3


    2944.0 - 4669.0 - 6631.0 - 8951.0 - 11375.0 - 17961.0

    Aktyubinsk, Almaty, Bishkek, Dushanbe, Kuybyshev, Kzyl-Orda, Moscow, Samarkhand, Tashkent, Uralsk, Yerevan



    (EUR - A) Europe Area A


    3479.0 - 5661.0 - 6598.0 - 10084.0 - 13288.0 - 17961.0

    Arkhangelsk, Beirut, Berlin, Kiev, Lvov, Minsk, Moscow, Murmansk, Odessa, Riga, Simferopol, Sofia, St. Petersburg, Syktyvkar, Tunis, Velikiye, Vilnius, Vologda



    (NCA - 1) North Central Asia Area 1


    3019.0 - 5646.0 - 13315.0 - 17958.0

    Ivdel, Khanty-Mansiysk, Moscow, Syktyvkar, Vologda

    (NCA - 2) North Central Asia Area 2


    2851.0 - 4678.0 - 6592.0 - 10096.0 - 17958.0

    Barnaul, Irkutsk, Khanty-Mansiysk, Kirensk, Kolpashevo, Krasnoyarsk, Novosibirsk, Podkamennaya, Surgut, Yeniseysk

    (NCA - 3) North Central Asia Area 3


    3004.0 - 5664.0 - 10039.0 - 13303.0 - 17958.0

    Chita, Chulman, Ekimchan, Irkutsk, Kirensk, Khabarovsk, Pyongyang, Ulaanbaatar, Ulan Ude



    (EA - 1) East Asia Area 1


    3016.0 - 6571.0 - 8897.0 - 10042.0 - 17958.0

    Beijing, Guangzhou, Hailar, Irkutsk, Jinan, Kunming, Lanzhou, Pyongyang, Shanghai, Shenyang, Taegu, Ulaanbaatar, Urumqi, Wuhan, Zhengzhou

    (EA - 2) East Asia Area 2


    3485.0 - 5649.0 - 5655.0 - 8942.0 - 11396.0 - 13309.0 - 17907.0

    Guangzhou, Irkutsk, Pyongyang, Ulaanbaatar



    (SEA - 1) South East Asia Area 1


    3470.0 - 5670.0 - 6556.0 - 10066.0 - 13318.0 - 17907.0

    Bali, Bangkok, Colombo, Calcutta, Dhaka, Guangzhou, Jakarta, Kathmandu, Kuala Lumpur, Kunming, Madras, Male, Singapore, Yangon

    (SEA - 2) South East Asia Area 2


    3485.0 - 5649.0 - 5655.0 - 8942.0 - 11396.0 - 13309.0 - 17907.0

    Bali, Bangkok, Guangzhou, Hanoi, Ho Chi Minh, Hong Kong, Jakarta, Kuala Lumpur, Kota Kinabalu, Manila, Seoul, Singapore, Tokyo, Vientianne

    (SEA - 3) South East Asia Area 3


    3470.0 - 5733.0 - 6556.0 - 10066.0 - 11396.0 - 13318.0 - 17907.0

    Bali, Brisbane, Jakarta, Male, Singapore, Ujung Pandang



    (CEP - 1/2) Central East Pacific Areas 1/2


    2869.0 - 3413.0 - 5547.0 - 5574.0 - 6673.0 - 8843.0 - 10057.0 - 11282.0 - 13261.0 - 13354.0 - 17904.0

    San Francisco

    (CWP - 1/2) Central West Pacific Area 1/2


    2998.0 - 4666.0 - 6532.0 - 6562.0 - 8903.0 - 11384.0 - 13300.0 - 17904.0

    Hong Kong, Manila, Naha, Port Moseby, San Francisco, Seoul, Taipei, Tokyo



    (NP - 3/4) North Pacific Area 3/4


    2932.0 - 5628.0 - 5677.0 - 6655.0 - 8915.0 - 10048.0 - 13294.0 - 13339.0 - 17904.0 - 17946.0 - 21925.0

    San Francisco, Tokyo

    (SP - 6/7) South Pacific Area 6/7


    3467.0 - 5643.0 - 8867.0 - 13261.0 - 17904.0

    Auckland, Brisbane, Nadi, Pascua (Easter Island), Port Vila, Rarotonga, San Francisco, Tahiti, Wallis